Gateway Pagamenti Multicanale

Chiuso

L’esigenza del Comune di Lecce consiste nello sviluppo e nell’integrazione, all’interno di una più ampia piattaforma di eGov, di una componente per la gestione delle procedure di riscossione delle entrate sia di natura tributaria sia di natura extra-tributaria (quali ad esempio i servizi a tariffa, i canoni di locazione, ecc.). Consentirebbe all’Ente di disporre di un unico strumento condiviso e generalizzato per la gestione dell’intero processo di carico, emissione provvedimenti e registrazione dei pagamenti, attraverso logiche e meccanismi che permettono di relazionare e mantenere sotto controllo i vari flussi informativi provenienti dai diversi sistemi interni all’Ente, i gateway e i canali di pagamento esterni, i servizi integrati nei Portali per il Cittadino e altri sistemi esterni all’Ente (ad esempio per il ruolo coattivo). All’interno di un’unica banca dati sarebbero disponibili i dettagli di tutte le possibili entrate dell’Ente e i dati del processo di riscossione in una visione centrata sul singolo contribuente con la definizione di “documento di pagamento” che, astraendosi dalle peculiarità della singola tipologia di entrata, permette l’identificazione di ciascuna “voce di debito” (sistema competente del credito, soggetto debitore, tipo di entrata, scadenza e relativa entità del pagamento, canale di riscossione, ecc.), nonché la completa gestione e tracciatura del ciclo di vita (iter) del documento stesso. Tale piattaforma consentirebbe, inoltre, l’erogazione di un servizio di sportello fiscale per i cittadini e le imprese con informazioni certificate ed aggiornate dei crediti vantati dall’Ente. Il sistema dei pagamenti realizzerebbe un’architettura univoca e standardizzata per l’incasso di qualunque debito di natura tributaria ed extratributaria effettuato con una varietà di sistemi e di intermediari di pagamento. Tale sistema migliorerebbe il rapporto cittadino-amministrazione e l’ottimizzazione del processo di pagamento e di controllo di tutte le fasi legate alla riscossione e rendicontazione. La transazione dovrebbe essere effettuata previa identificazione del debito da saldare (l’utente identificato può visualizzare la propria posizione debitoria interrogando la piattaforma di riscossione), ovvero mediante pagamento spontaneo. La piattaforma dei pagamenti dovrà provvedere alla notifica dell’avvenuto pagamento. Dovrà consentire ai cittadini di effettuare pagamenti usando il canale web, attraverso la rete degli intermediari (SISAL, Tabaccherie, Banche, Poste, ecc.) e con qualsiasi strumento di pagamento.

 

Esigenza manifestata dal Comune di Lecce (LE) attraverso la piattaforma LivingLabs