Digitalizzazione dei processi amministrativi e servizi integrati al cittadino

Chiuso

I Comuni di Laterza, Altamura, Corato, Palagianello, San Giovanni Rotondo, Ginosa, Gravina in Puglia e il G.A.L Luoghi Del Mito E Delle Gravine S.C.R.L. di Mottola e la ConfCommercio di Bari, sulla base delle indicazioni dell’Agenda Digitale Italiana, che orienta il modello di evoluzione dei sistemi informativi della PA verso la digitalizzazione dei processi per condividere informazioni e realizzare servizi online trasparenti per cittadini e imprese, vogliono evolvere i propri processi amministrativi verso modelli di organizzazione digitale che rappresentino per cittadini e imprese l’unico punto di accesso/interazione con i servizi. Un processo particolarmente critico da governare per una Pubblica Amministrazione Locale (PAL) è la gestione dematerializzata della comunicazione con il cittadino, rispettando standard di qualità, sicurezza e privatezza, e includendo i canali di comunicazione che il cittadino moderno predilige (lo spmartphone).Questo sia per la rigidità organizzativa che per la presenza di numerose banche dati interne  ed esterne, e di servizi offerti da altre PA che possono essere utili per l’erogazione efficace ed efficiente di nuovi servizi integrati. Diventa così fondamentale per una PAL accedere a una piattaforma che sia l’unico punto di accesso per l’erogazione di servizi a cittadini e imprese, così da offrire loro un’area personalizzata in cui fare richieste etransazioni, aggiornare dati anagrafici e fiscali, visionare le interazioni intercorse con la PAL, complete della documentazione e delle informazioni sulprocedimento, grazie anche all’impiego di un sistema di workflow documentale che dematerializzi i processi amministrativi e offre la gestione esclusivamente elettronica dei documenti che conservino i dovuti valori giuridici e legali. Il sistema dovrà sfruttare anche le potenzialità degli strumenti disponibili quali: PagoPA per i pagamenti elettronici; SPID per l’identità digitale; ANPR; firma digitale e PEC; standard tecnologici per l’interoperabilità di dati e servizi; piattaforme cloud e device mobili. Inoltre, per favorire la partecipazione attiva di cittadini/imprese, il sistema dovrà condividere le informazioni in formato aperto mediante Linked Open Data, edovrà usare le piattaforme social per interagire ed ascoltare i loro feedback.

Esigenza espressa attraverso la piattaforma Living Labs dai seguenti soggetti

  • Ente Pubblico (Comune di Laterza (TA))
  • Ente Pubblico (Comune di Altamura (BA))
  • Ente Pubblico (Comune di Corato (BA))
  • Ente Pubblico (Comune di Palagianello (TA))
  • Ente Pubblico (Comune di San Giovanni Rotondo (FG))
  • Ente Pubblico (Comune di Ginosa (TA))
  • Ente Pubblico (Comune di Gravina in Puglia (BA))
  • Soggetto del sistema socio economico regionale (G.A.L Luoghi Del Mito E Delle Gravine S.C.R.L. Mottola (TA))
  • Soggetto del sistema socio economico regionale (ConfCommercio Bari)